AB205

All posts tagged AB205

Precipita un elicottero dell’Esercito nelle colline riminesi.

RIMINI TODAY – 10 Novembre 2015.

Un elicottero del Settimo Vega, un AB205, è precipitato durante un volo d’addestramento nella tarda mattinata di martedì nell’entroterra di Rimini. L’incidente è avvenuto nel campo volo di Poggio Berni intorno alle 11.30. Sul posto si sono portati i soccorritori con tre ambulanze, l’auto col medico a bordo e l’elimedica decollata da Ravenna, affiancati dai Vigili del Fuoco e dalle forze dell’ordine. Presente anche un elicottero del Sar. La dinamica è tutta da chiarire: nell’impatto il velivolo è andato completamente distrutto.

Nell’incidente sono rimasti feriti quattro militari, tra i 30 ed i 40 anni, di cui due in gravi condizioni. Gli occupanti sono riusciti comunque ad uscire dall’elicottero prima che venisse avvolto dalle fiamme, che hanno trasformato in una carcasse l’AB205. Stabilizzati i parametri vitali, i feriti più gravi sono stati trasportati al Trauma Center dell’ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena, uno dei quali con l’elimedica. Gli altri due sono stati trasportati col codice di media gravità all’Infermi di Rimini.

Sul posto si è portato il magistrato di turno, Marino Cerioni, per le indagini del caso. Secondo quanto emerso, l’elicottero del 7° Vega era partito dall’aeroporto di Rimini per un volo di addestramento programmato nei pressi del campo volo di Poggio Berni. Verso le 11.30 si sono persi i contatti col velivolo che, da una prima ricostruzione, stava atterrando sulla pista erbosa quando, per cause che dovranno essere chiarite da una commissione militare, il rotore di coda ha impattato contro il suolo facendo così roveciare l’AB205 su un fianco per poi impattare contro il terreno. Nella serata di martedì, i famigliari dei militari feriti hanno raggiunto i loro parenti negli ospedali di Cesena e Rimini e, anche il ferito più grave, è stato giudicato fuori pericolo.

Uno dei quattro membri dell’equipaggio ha perso conoscenza ed è stato uno dei suoi colleghi ad estrarlo dall’abitacolo prima che la cabina venisse avvolta dalle fiamme. Tutta la zona è stata messa sotto sequestro e piantonata dal personale dell’esercito in attesa che, mercoledì mattina, arrivi sul posto la commissione d’inchiesta per ricostruire con esattezza quanto avvenuto. Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha riferito dell’incidente in apertura della sua audizione davanti alle commissioni Difesa ed esteri di Camera e Senato dedicata alla presenza del contingente italiano in Afghanistan, esprimendo l’augurio di pronta guarigione ai quattro militari feriti.

FOTO DI ARCHIVIO … AB205 AVES.

IMG_3759

 

Fonte: Il Piccolo – 17 marzo 2015.

Incidente in fase di atterraggio per un AB205 del Quinto Reggimento dell’Aviazione “Rigel” di Casarsa della Delizia. A bordo due piloti e due tecnici.

 

Un elicottero AB-205 del 5/o Reggimento dell’Aviazione dell’Esercito ‘Rigel’ di Casarsa della Delizia (Pordenone) è precipitato mentre era in fase di atterraggio in località ‘Casera Razzò tra Sappada (Belluno) e Forni di Sopra (Udine). L’equipaggio dell’elicottero, composto da due piloti e due tecnici, è rimasto illeso.

I militari componenti dell’equipaggio, dopo essere rientrati in caserma, sono stati portati al pronto soccorso dell’ospedale di San Vito al Tagliamento (Pordenone) per i previsti accertamenti sanitari. L’incidente è avvenuto durante lo svolgimento di un addestramento al volo in montagna. Le cause sono in corso di accertamento.

Foto tratta dall’articolo online pubblicato dal quotidiano “Il Piccolo”.

IMG_3759

 

Esercitazione AQUILA BLU 2015 Dobbiaco (BZ).

Fonte www.elicotteriweb.it / Giacomo PIPOLI

Ha avuto svolgimento presso l’aviopista di Dobbiaco (BZ) lo scorso 4 febbraio, nell’ambito dei Campionati Sciistici delle Truppe Alpine 2015, l’esercitazione “Aquila Blu 2015″ che ha visto impegnati diversi reparti dell’Esercito Italiano.

Lo scenario dell’esercitazione prevedeva il blocco da parte delle truppe alpine, supportate anche dagli elicotteri dell’AVES, di un tentativo di infiltrazione in territorio italiano di elementi nemici provenienti dal versante est della Val Pusteria. Gli AB205 del 4° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Altair” hanno mostrato tutti i possibili impieghi del mezzo ad ala rotante  in una simile occasione. Si è assistito infatti, ad interventi di elisbarco di truppe, di evacuazione medica con relativo volo di copertura effettuato da un altro elicottero ed al trasporto al gancio di materiali, in questo caso di una coppia di mortai. Gli alpini hanno schierato diversi mezzi tra i quali i cingolati Hägglunds Bv206 e VTLM Lince presenti in differenti esemplari. Degni di nota erano anche due mezzi della ditta “Polaris” in prova presso gli alpini, un veicolo 6×6 ed un quad cingolato che hanno dimostrato la loro agilità sul terreno innevato trasportando uomini ed armamenti tra i quali, un lanciatore spalleggiabile di missili “Spike”.

Aquila_Blu_Title