Polizia di Stato

All posts tagged Polizia di Stato

Photo Report Page – Images © by: Daniele DOTTO

La SATER 1-22, tenutasi al Mugello, è un’attività interforze, interministeriale ed interagenzia, organizzata dall’Aeronautica Militare e dal Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico.

COMUNICATO STAMPA – 17 Marzo 2022

​Eventi addestrativi di Soccorso Aereo come la SATER 1-22, conclusasi lo scorso 15 marzo a Borgo San Lorenzo (FI), hanno uno scopo fondamentale: sviluppare sinergie e migliorare costantemente tecniche e procedure comuni a favore della salvaguardia della vita umana.

Con questa premessa, personale ed assetti di tutte le Forze Armate (Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare, Carabinieri) unitamente a Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Vigili del Fuoco, hanno partecipato in Toscana ad un evento dal chiaro carattere interforze, interministeriale ed interagenzia.

Nel Mugello, in provincia di Firenze, il personale coinvolto (circa 150 tra equipaggi, tecnici, operatori, personale di supporto logistico) si è misurato con uno scenario, anche notturno, di ricerca e soccorso di un aereo da turismo di cui si erano perse le tracce, e con ulteriori due distinti scenari, per il recupero di un totale di tre escursionisti infortunati sulle impervie aree montane circostanti.

In un’intera giornata di intensa attività, alla quale hanno preso parte anche squadre mediche e cinofile, tutti i partecipanti hanno dimostrato grande coinvolgimento, che è alla base della profonda convinzione di quanto sia importante la conoscenza reciproca per prepararsi ad affrontare i più disparati casi reali. La SATER (sigla di Soccorso Aereo Terrestre), creata per soddisfare questa esigenza, è un’attività addestrativa organizzata più volte all’anno su tutto il territorio nazionale tramite il Comando Operazioni Aerospaziali (COA) dell’Aeronautica Militare di Poggio Renatico (FE) insieme al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), con la pianificazione del Rescue Coordination Centre – RCC del COA.

Notevole lo sforzo logistico espresso nel Posto Base Avanzato predisposto dai militari dell’A.M. sull’aviosuperficie “Collina” di Borgo San Lorenzo (FI), dove le squadre di ricerca e soccorso (provenienti da CNSAS e Guardia di Finanza) hanno utilizzato ben 8 aeromobili: un elicottero HH-139 dell’85° Centro SAR del 15° Stormo di Pratica di Mare – Roma, dell’Aeronautica Militare ed altri sei elicotteri appartenenti: all’Esercito Italiano (un UH-205 del 4° Reggimento “Altair” di Bolzano dell’Aviazione Esercito), alla Marina Militare (un SH-90A del Quinto Gruppo della Stazione Elicotteri Luni Sarzana – Spezia), ai Carabinieri (un AW-139 del Nucleo Elicotteri CC di Pisa), alla Guardia di Finanza (un AB-412 della Sezione Aerea G.d.F. di Pisa e un UH-169 del 1° Gruppo Aereo della G.d.F. di Pratica di Mare), alla Polizia di Stato (un UH-139 dell’8° Reparto Volo della Polizia di Stato di Firenze) e ai Vigili del Fuoco (un AW-139 del Nucleo Elicotteri VV.F. di Bologna), mentre un velivolo U-208 della Squadriglia Collegamenti di Linate (AM) e) ha fornito supporto nell’area di ricerca designata, ma non ha imbarcato le squadre.

All’attività diurna, strutturata su un costante imbarco e sbarco di squadre terrestri impegnate in ricerca e recupero degli infortunati in aree particolarmente impervie è seguita anche una frazione notturna, molto qualificante in ottica di condivisione di tecniche, mezzi e procedure comuni.

Gli assetti aerei della SATER 1-22 sono stati coordinati dal RCC, mentre il CNSAS della Toscana ha predisposto e coordinato le squadre di ricerca a terra, formate da volontari estremamente specializzati e con una grande conoscenza del territorio. “Ogni componente, proveniente dalle diverse Amministrazioni dello Stato ha contribuito con le proprie competenze e specificità alla buona riuscita della SATER – ha dichiarato il Colonnello Alfonso Cipriano, Direttore dell’Esercitazione – sfruttando al meglio l’opportunità addestrativa da essa fornita: conoscersi per operare insieme ci rende pronti ad intervenire in emergenze reali”.

Continua la dismissione di elicotteri dei Corpi dello Stato nell’ambito del progetto di rinnovo e contenimento della flotta.

Continua la dismissione di elicotteri dei Corpi dello Stato nell’ambito del progetto di rinnovo e contenimento della flotta, con conseguente comparsa presso operatori civili delle macchine dismesse e vendute all’asta.

Eurotech si è aggiudicata il lotto di 10 Agusta A109 e quello di 2 Agusta-Bell AB212 appartenuti ai Reparti Volo della Polizia. Nelle immagini l’intera flotta di elicotteri allineati all’interno del nuovo spazio che li ospita a Caiolo (SO), in attesa di una nuova destinazione.

PRESS RELEASE – 5th February 2015

AgustaWestland Completes Deliveries of Italian Police’s AW139s.

– Eight helicopters now in service performing their missions from five bases.

– AW139 provides enhanced operational capabilities & security for the communities they serve.  

– Over 1500 flight hours logged so far, with 50 aircrew and 70 maintenance technicians trained.

– 31 AW139s on order or in service today with Italian Government operators including the Italian Coast Guard, Guardia di Finanza (Customs and Border protection) and Italian Air Force.

Finmeccanica – AgustaWestland announced today it has completed the delivery of the Italian Police’s AW139 intermediate twin helicopters at the end of December 2014. Deliveries started in mid-2013 and now eight aircraft are in service at five different bases in central and southern Italy comprising three aircraft in Pratica di Mare close to Rome, two helicopters in Reggio Calabria and one each in Bari, Palermo and Fenosu. 

Designated UH-139C, the Italian Police’s AW139 configuration includes a high definition latest generation FLIR, satellite communication system, searchlight, rescue hoist, cabin mission console and a high definition video down link. 

The completion of deliveries marks a major milestone to enhance the rotorcraft capabilities of the Italian Police. Close cooperation between the customer and the company lead to the development of a dedicated mission configuration and a comprehensive range of support and training services. Over 1500 flight hours have been logged by the fleet so far and training has been provided to   approximately 50 aircrew and 70 maintenance technicians. 

The AW139 was chosen by the customer after a comprehensive evaluation process of competing bids, proving the AW139 to be the best value solution to meet its demanding mission and safety requirements. The replacement of old helicopter models with AW139s, partially funded by the European Union Frontex programme, supports the fleet modernization plans of the Italian Police and will benefit the communities they serve by increasing overall security. 

A total of 31 AW139s have been ordered by Italian government operators covering a wide range of public utility roles including law enforcement and homeland security, patrol, special operations, search and rescue, command and control, government/VVIP transport, disaster relief and training. The AW139 has been selected by and is in service with the Italian Coast Guard, Guardia di Finanza (Customs and Border protection) and the Italian Air Force. The various Italian Government agencies operating the AW139 are able to benefit from shared logistics, training and support systems. 

The AW139 is the world’s best-selling helicopter in its class and the only new generation aircraft in its weight category in service today. The AW139 benefits from a range of modern, constantly enhanced and tailored support and training capabilities, designed to deliver outstanding mission effectiveness and safety standards whatever the mission, leveraging on the expanding network of AgustaWestland service and training centres worldwide. 

Over 800 orders have been placed by more than 220 customers from over 60 nations to date with more than 700 units already in service, making it the benchmark helicopter in its category for a wide range of roles including EMS/SAR, maritime patrol, law enforcement, fire fighting, offshore transport, executive/private transport, and other government duties. A growing number of law enforcement and border security agencies have selected and operate the AW139 in many other countries such as the USA, Japan, Oman, Brazil, The Netherlands, Republic of Korea, Malaysia, UAE, China and Chile.

AW1216_AW139-Italian-Police