Archives

All posts for the day July 15th, 2020

I-NICC … un Airbus H125 d’autore, creato da Giorgio Oikonomoy per Willingfox Srl.

Dall’amicizia tra Marco de Iturbe e l’eclettico artista italo-greco Giorgio Oikonomoy nasce questo progetto fuori dai canoni tradizionali che si esprime in tutta la sua energica dinamicità.

Nel lungo e prestigioso curriculum di Giorgio Oikonomoy già nel 1997 c’è un fuori pista… guarda caso sempre ad opera di Marco, allora suo grande estimatore ed ammiratore, che ebbe l’ardire di proporre al maestro di disegnare la Ferrari F 355 con la quale avrebbe partecipato al prestigioso Challenge Monomarca del Cavallino Rampante. Pronto ad incassare un secco diniego … invece ecco nascere e crescere uno splendido progetto.

La F355 Challenge disegnata da Oikonomoy ebbe gli onori della cronaca fin dal primo istante, quando venne ”svelata” nell’esclusiva cornice dei prestigiosi saloni del Casinò de la Vallée di Saint Vincent (AO)… onori ai quali si aggiunsero, per lasciare una traccia indelebile, anche i risultati sportivi della stagione agonistica.

A distanza di quasi 25 anni, all’ammirazione nel frattempo diventata amicizia, non servì più il coraggio a Marco per proporre un altro accattivante progetto: “realizzare un design esclusivo per un elicottero Airbus H125” di un altro caro amico.

Giorgio Oikonomoy, affascinato dalla maestosità di questa macchina, accetta con il vulcanico entusiasmo che lo caratterizza ed il risultato non manca di stupire per semplicità, cromia e dinamicità. 

Eleganza, movimento ed un brillante colpo d’occhio sono i tratti distintivi della livrea esclusiva disegnata per Willingfox Srl… livrea che risveglia il ricordo di giochi d’infanzia, aeroplani di carta, aria, cielo e prospettive uniche.

La verniciatura complessa ed articolata dell’elicottero é stata realizzata, sotto l’attenta guida del Maestro, dal team di professionisti che lavorano presso la ditta specializzata BABYLO AVIATION PAINTING di Caiolo (SO).

Solo il recente lockdown, dovuto alla Pandemia di Covid-19, ha impedito, rimandandola a data più opportuna e da definirsi a breve, la presentazione ufficiale del Airbus H125 I-NICC che Willingfox organizzerà per i suoi ospiti e selezionati estimatori di queste affascinanti macchine.

Noi ci saremo per rendervi  partecipi di un’emozione che lascerà il suo segno nell’aria…

Attualmente l’elicottero ha iniziato la sua attività in gestione alla società Star Work Sky di Strevi (AL) e sta effettuando servizio A.I.B. (Anti Incendio Boschivo) per conto della Regione Sardegna.

Giorgio OIKONOMOY – note biografiche

L’attività artistica di Giorgio Oikonomoy ( nato ad Atene nel 1947 ) inizia negli anni ’65-’70, congiuntamente con gli studi presso l’Università di Firenze, dove si laurea in architettura con il massimo dei voti e lode.

Il suo percorso pittorico é caratterizzato dalla costante ricerca della luce, che imprime con personalissima e sapiente tecnica su tela.

Identificato ed apprezzato dalla critica e dai collezionisti, é presente in importanti esposizioni e manifestazioni nazionali ed internazionali.

Pittore, scultore, grafico, incisore, designer, architetto … ecco alcune delle sue date/eventi più significativi:

  • ’77 vince il premio Albisola Estate ’77 per la ceramica
  • ’82 Stoccarda Galleria d’Arte Agostino esposizione personale di pittura
  • ’83 realizza il monumento bronzeo “Per la Pace” collocato nel centro storico della Città di San Marino, realizza i francobolli per ”Anno Internazionale della Gioventù”
  • ’89 realizza la più grande vetrata esistente in Europa, presso la chiesa di Santa Maria e San Giustino a Montessignano in Genova
  • ’90 progetta i padiglioni per ‘Italiana Petroli in occasione del Salone Nautico di Genova, inventando  titolazione, contenuto e progettando il contenitore. Così il padiglione “La scia di porpora”, “ATLANTICOTRANSATLANTICO”, “Il Mito, la Memoria”, Max per Max Biagi. Progettazione della manifestazione Navale Internazionale “Poseidonia” a Pireo in Grecia.
  • ’92 sue composizioni grafiche rivestono i bus di linea della città di Genova, in occasione delle Colombiae, descrivendo storie, personaggi e cultura della città. Inoltre realizza il padiglione della Grecia nel porto antico di Genova per le Colombiane, come quello dello della Regione Liguria a Siviglia. Suo anche il Padiglione presso la Fiera di Genova per i 150° della Repubblica Italiana.
  • ’95 espone ad Abu Dhabi e realizza i ritratti del presidente degli Emirati Sceicco Zaid Abu Najad
  • ’97 disegna per la prima volta la livrea di una vettura Granturismo: è una Ferrari F 355 Challenge partecipante all’omonimo trofeo monomarca del Cavallino
  • ’98 firma la grande scultura in gres maiolicato “Giannina Gaslini” presso l’omonimo ospedale pediatrico, inaugurata dal Presidente della Repubblica Italiana Oscar Luigi Scalfaro
  • ’00 Francoforte, su invito della CEE, disegna la proposta delle due facce dell’EURO
  • ’04 in occasione delle Olimpiadi di Atene, coniuga il Classicismo Greco con il Barocco Genovese in una Mostra Personale … voluta ad Atene, a Venezia presso la Scuola di San Giovanni Evangelista e, succesivemente, a Napoli presso Castel Dell’Ovo.
  • ’09 in occasione dell’incontro Internazionale del VIP a Praga, consegna una sua scultura appositamente realizzata al Dalai Lama, in presenza delle massime autorità ceche. Inoltre, in occasione della visita del Papa Benedetto XVI a Genova, realizza il suo ritratto. Nominato Artista dell’UNICEF.
  • ’13 Realizza una Mostra Personale presso la chiesa del Santo Sepolcro – Biblioteca Ambrosiana a Milano. Mostra promossa dal Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, Real Commissione per l’Italia e dal Collegio dei Dottori dell’Ambrosiana.
Giogio OIKONOMOY

PRESS RELEASE – Marignane, 15 July 2020

Airbus Corporate Helicopters (ACH) has won a new order for its latest ACH160 helicopter, announced just days after the H160 achieved certification.

This new order, placed by an experienced Italian operator for use on private and corporate flights mainly inside Italy, means the ACH160 has been ordered by customers in eight countries across North America, Latin America, Europe, China and South-East Asia.

The client, an existing ACH twin-engined helicopter operator, has specified a customised interior configured for six passengers.

The ACH160 is the premium version of the new H160 helicopter which was certified by EASA on 1 July ready for deliveries to private and business customers commencing later this year. It is the latest member of the ACH family and the most technologically advanced helicopter in its class.

As well as its range of stylish interiors including bespoke solutions, the ACH160 offers a smooth and quiet ride allied to the Helionix advanced digital avionics system ensuring carefree handling and the highest level of safety.

Frederic Lemos, Head of ACH, said: “This new order from a highly knowledgeable ACH customer is yet more evidence of the strong welcome being received by the ACH160 in this demanding sector even at a notably challenging time for the helicopter market.”

The full ACH helicopter range consists of the ACH125, ACH130, ACH135, ACH145, ACH160 and ACH175 variants of Airbus Helicopters’ comprehensive and market-leading family of light and medium models. A range of premium-design aircraft completions, including bespoke designs, is available for all models.

Comunicato Stampa – Verona, 13 Luglio 2020

L’elicottero Airbus H145 consegnato nei mesi scorsi all’operatore piemontese Airgreen è entrato ufficialmente in servizio per le missioni EMS nella Regione Liguria.

L’H145 (chiamato Grifo) opererà per i prossimi due anni sulle 12 ore giornaliere per poi garantire, nei successivi sette anni, anche il volo notturno che non è mai stato effettuato in Liguria. Per ciascun intervento, a bordo saliranno 5 persone di equipaggio: un medico, un infermiere, un esperto del Corpo del Soccorso alpino e speleologico oltre a pilota e copilota.

Si tratta del terzo elicottero H145 in flotta all’operatore Airgreen che già impiega due elicotteri dello stesso modello nella Regione Sardegna.

Dotato di verricello brandeggiabile e doppio gancio baricentrico, questo elicottero H145 dispone di avionica di bordo di ultima generazione compatibile con le operazioni con utilizzo dei visori notturni NVG (night vision goggles) ed  è inoltre equipaggiato con un kit sanitario in grado di trasportare fino a due pazienti barellati oltre ai piloti ed al team medico e di soccorso. Il kit avanzato consente l’assistenza su interventi primari, così come l’assistenza sanitaria avanzata in caso di trasporti secondari su lunga distanza. L’elicottero sarà facile da identificare grazie alla caratteristica vernice gialla e con la scritta “118 Liguria soccorso” in rosso.

Alla giornata inaugurale hanno partecipato il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, la Vicepresidente e Assessore alla Sanità Sonia Viale, i rappresentanti di Airbus Helicopters in Italia, i vertici Airgreen, i rappresentanti regionali dei vigili del fuoco, il CNSAS e il responsabile del 118 ligure Francesco Bermano.

“Sono lieto che Airgreen abbia scelto il nostro H145 per le delicate missioni EMS nella Regione Liguria. Sono fiducioso che questo elicottero possa rispondere al meglio alle esigenze della Regione Liguria perché ha le dimensioni compatte, i pattini, il flusso rotore ridotto e l’alta silenziosità che gli consentiranno di operare in un territorio complesso e vario come quello ligure”, ha dichiarato Alexandre Ceccacci, General Manager di Airbus Helicopters in Italia. Il bimotore H145 è uno dei bestseller della gamma Airbus in ambito sanitario e sta rapidamente diventando uno dei principali punti di riferimento per il mercato dell’elisoccorso, in particolare in ambiente montano e ostile. L’H145 ha ampiamente dimostrato la propria affidabilità e versatilità sia per le operazioni di soccorso in inverno, sia nei periodi estivi quando le alte temperature impongono l’utilizzo di mezzi altamente performanti.